Si è concluso domenica 26 settembre il campionato italiano di Prima Divisione con la vittoria su tutti degli Arona 65ers. Percorso netto dei piemontesi che si aggiudicano il quarto titolo iridato imponendosi contro i Leoni Basiliano nella Finale decisiva per 39 a 14.

Il weekend sportivo si è aperto con la fase a gironi dove appunto nel Girone A gli Arona vincono senza rischi per 42 a 25 e per 50 a 13 le partite contro Red Tigers Ortona (qualificati secondi) e contro gli Hedgehogs Boschetto (terzi dopo questa fase).

Nel Girone B ad imporsi come primi classificati sono i Raiders Roma che, dopo aver vinto all’ultimo drive contro i Refoli Trieste per 40 a 33, ottengono la seconda vittoria del sabato contro i Leoni per 37 a 19. Il derby del nord-est se lo aggiudicano invece i Refoli che chiudono la prima fase secondi spuntandola per 34 a 24.

Nella nuvolosa domenica mattina le Wild Card sorprendono lasciando che negli scontri ad incrocio tra le seconde e le terze classificate la spuntino proprio le sfavorite terze, uscendo vittoriosi i Leoni contro i Red Tigers per 26 a 7 e gli Hedgehogs contro i Refoli per 18 a 13.

Il cammino verso le medaglie ha visto quindi una bellissima sfida tra Leoni e Raiders conclusa 38 a 34 in favore dei friulani, ed una più difficile da gestire per gli Hedgehogs contro i favoriti Arona terminata sul punteggio di 46 a 6.

La classifica finale parte dal basso con il sesto posto dei Refoli Trieste ed il quinto dei Red Tigers Ortona (sfida tra le due nella finalina 5-6 posto sul punteggio di 40 a 33); risalendo si incontrano quarti gli Hedgehogs Boschetto sconfitti dai Raiders Roma nella finale per il bronzo per 33 a 12.

Menzione a Mora (Arona 65ers) vincitore dell’MVP Offense e a Zanetta (Arona 65ers) vincitore dell’MVP Defense.

Si approfitta per ringraziare tutti i partecipanti a questa edizione 2021, sia squadre che singoli atleti, i quali hanno disputato questo campionato di Prima Divisione rendendo ogni sfida avvincente nella rincorsa al titolo. Come non mai si è notato il livello in crescita del Flag Football italiano, come non mai si sono poste le basi per altri campionati avvincenti a seguire in questa massima serie.

#liff #fidaf #flagfootball

Seguici anche sul canale YOUTUBE –> Iscriviti <–